rafanus sativus niger rapa neraSolitamente siamo abituati a pensare alla rapa come ad una pietanza buona e colorata da servire a tavola: impossibile non notare la magnificenza del suo colore rosso carminio!

Ma in realtà, questa pianta erbacea si rivela essere un ottimo aiuto nel trattamento della tosse dei bambini. Nello specifico caso è consigliabile utilizzare la rapa nera.

Esternamente essa si presenta, per l’appunto, di colore nero, ma la sua polpa è in realtà bianca. Questo rimedio naturale è efficacissimo nei casi di tosse persistente.

 

 

Il procedimento con cui usare la rapa nera è il seguente:

Prendere una rapa nera e tagliarne la calotta superiore. Scavare con un cucchiaio una parte della polpa della rapa. Riempire la cavità che si è formata con dello zucchero ( meglio se zucchero di canna biologico). Riapplicare sulla rapa il “coperchio” che era stato precedentemente tolto. Appoggiare la rapa dentro ad un piccolo contenitore. Coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero. Lentamente all’interno della rapa si formerà uno sciroppo dolce che potrà essere somministrato ai bambini come ottimo sedativo della tosse. Al termine di tale operazione, riempire nuovamente la rapa con lo zucchero in modo da ottenere nuovo sciroppo. E’ possibile proseguire l’utilizzo della stessa rapa finché questa non venga completamente disidratata dallo zucchero.

Anche in questo caso la natura ci viene incontro, con una spesa ridotta ed un risultato eccellente!